Comunicati Stampa 2015

ORA ANCHE LA VALCHIAVENNA HA LA “SUA” SKYRACE. APERTE LE ISCRIZIONI SUL SITO DELLA GARA

E’ in programma per domenica 10 agosto la gara della Valle del Drogo. 

La “Maratona delle Alpi” diventa “Valchiavenna skyrace” e raddoppia: ci sarà anche un percorso alternativo di 14 chilometri con la “Mountain running”. Le iscrizioni sono aperte sul sito www.valchiavennaskyrace.it..

 

Skyrace e Mountain running

Quest’anno la sfida della Valle del Drogo, nel Comune di San Giacomo Filippo in Valchiavenna, è caratterizzata da una nuova formula. Domenica 10 agosto la prova di 21,45 chilometri, giunta alla quarta edizione, si correrà sullo stesso percorso dello scorso anno. Ma le novità non mancano. Grazie alla collaborazione con Sport Race Valtellina Associazione Sportiva Dilettantistica, la gara si trasforma in una skyrace. «Ci sono due novità rispetto alla passata edizione – spiega dal Consorzio dei frazionisti di San Bernardo Stefano Morelli, responsabile dell’organizzazione -. Da quest’anno, in sinergia con gli amici della società valtellinese, la prova si inserisce nel calendario delle skyrace e gli atleti saranno tenuti a osservare le norme espresse nel regolamento Fisky/Csen. Cogliamo quest’occasione per ringraziare gli amici del Mera athletic club che ci hanno accompagnato nei primi anni di gare Fidal». Il programma prevede anche una prova di 14 chilometri denominata Mountain running. «L’obiettivo è garantire anche ai runner che non hanno nelle gambe i 21 chilometri di partecipare a questa giornata di sport in alta quota – spiega Morelli -. La manifestazione rappresenta un’occasione importante per riscoprire una delle zone più suggestive della Valle Spluga, la zona che sale da Chiavenna al passo. Si correrà su antichi sentieri e, in particolare, sulla mulattiera che porta al bacino del Truzzo, costruita negli anni Venti del Novecento».

 

I percorsi

La skyrace conferma il tracciato della “Maratona delle Alpi”. Si partirà da San Bernardo (1098 m slm), si salirà a San Rocco (1242), si proseguirà verso l’Alpe Drogo (1210) e successivamente si affronterà la mulattiera che porta al Bacino del Truzzo, a 2114 metri di quota. Poi inizierà una lunga discesa. I runner passeranno dall’Alpe Prosto, dall’Alpe Lendine, da Laguzzolo e dalla località Zecca, poi ci sarà l’arrivo a San Bernardo. Il dislivello attivo è di 1389 metri. Nella Mountain running, invece, si andrà direttamente da Drogo a Lendine. «Un percorso spettacolare tra l’antica mulattiera del Truzzo, il passaggio al lago e sentieri suggestivi – sottolinea il vincitore dell’edizione del 2013 Franco Sancassani -. Farà tutto il possibile per tornare a correre alla Valchiavenna Skyrace». Massimo Zugnoni dalla Sport Race Valtellina sottolinea che «questa sinergia fra la nostra società e il Consorzio di San Bernardo rappresenta un’ottima occasione per portare una skyrace in Valchiavenna: per noi si tratta di un motivo di soddisfazione».

 

Il programma

Il programma prevede il ritrovo dei partecipanti per il ritiro dei pettorali nel piazzale antistante la chiesa di San Bernardo alle 7.15. Le iscrizioni si chiuderanno alle 8,30. Alle 9 partirà la “Valchiavenna Skyrace” (km 21,45), alle 9,15 la Mountain Running (km 14,72). L’arrivo dei primi concorrenti è in programma per le 11. Alle 13 ci sarà il pranzo a base di prodotti tipici locali, seguito alle 15 dalle premiazioni. Alle 16 ci sarà la tradizionale corsa per bambini su un breve circuito ad anello. Durante tutta la giornata sarà disponibile il servizio elicottero per trasporto passeggeri.

 

Il consorzio

La macchina organizzativa si basa sul contributo offerto da 150 volontari del Consorzio frazionisti di San Bernardo. «Per il nostro Consorzio si tratta di un’ottima occasione per promuovere le bellezze del nostro territorio e, più in generale, della Valchiavenna – spiega il presidente Alessandro Mainetti -. La manutenzione dei sentieri, effettuata per renderli ottimali in vista della gara skyrace, è funzionale all’utilizzo degli stessi percorsi da parte degli escursionisti. Sport e valorizzazione del territorio sono un binomio vincente. Ringraziamo gli enti che supportano questo evento e i 150 volontari impegnati in pista e negli altri servizi nel giorno gara».

 

Info e iscrizioni

Per conoscere tutti i dettagli della manifestazione si può visitare il sito www.valchiavennaskyrace.it. C’è anche un modulo online per le iscrizioni. L’organizzazione ricorda che gli atleti, comunicando con anticipo la propria adesione, rendono molto più semplice il lavoro di preparazione dell’evento. In caso di successiva rinuncia dovuta a fattori emersi poco prima della gara, la quota versata sarà valida per l’edizione del 2015.

A cura de “La Provincia di Sondrio”, media partner della Skyrace Valchiavenna 2014.